Il fatto è accaduto nel pomeriggio di sabato a Gioia del Colle. Secondo quanto raccontano i genitori del piccolo di 5 anni, il bambino  avrebbe bevuto un succo di frutta al bar, e subito dopo avrebbe iniziato a sentire bruciori in gola.

Da lì la corsa al pronto soccorso di Acquaviva delle Fonti e poi  al Giovanni XXIII di Bari dove il piccolo è attualmente ricoverato, per fortuna non in pericolo di vita,  a causa di lesioni a esofago e stomaco provocate da una sostanza caustica contenuta probabilmente in un succo di frutta ingerito nei giorni scorsi in un bar della provincia.

Sulla vicenda sono stati avviati tutti gli accertamenti del caso da parte dei Carabinieri, coordinati dal pm della Procura di Bari, che dovranno stabilire l’esatta dinamica dei fatti ed individuare le eventuali responsabilità.